SPAZIO NAGUAL

Uno spazio dove tutto è possibile, dove il noto e l’ignoto si fondono e trasmutano in un gioco di pura magia che sfugge a qualsiasi spiegazione le parole possano dare o la mente cogliere e inquadrare.

«Il Nagual è la parte di noi per la quale non c’è descrizione – non parole, non nomi, non sensazioni, non sapere» ci insegna Don Juan, ed è al suo insegnamento che ci affidiamo.

Spazio Nagual è un negozio psicomagico, nel quale è racchiuso un mistero che siamo i primi a non avere ancora risolto. Un luogo che sfugge alle regole degli schemi ordinari e nel quale chi cerca potrebbe non trovare nulla, ma essere trovato da qualcosa o qualcuno. O magari ricongiungersi a qualche frammento perduto di sé.

In un negozio psicomagico le parole ammutoliscono, le multi-realtà si rivelano, gli oggetti e i simboli sussurrano all’inconscio, i libri scelgono i loro lettori e il piacere danza con i cuori che si lasciano sedurre dall’Ignoto.

Spazio Nagual è anche la soglia di accesso alla Casa Olistica Spazio Interiore, in cui si svolgono quasi giornalmente corsi, workshop ed eventi finalizzati allo sviluppo armonico – interiore ed esteriore – dell’essere umano.

IL TEAM NAGUALIANO

Giovanni Picozza (Roma 1976), scrittore ed editore, da dieci anni sperimenta e studia gli stati non ordinari di coscienza come strumenti di ricerca interiore ed espressione delle potenzialità creative. Sciamanesimo, psicomagia e arte intuitiva sono i riferimenti principali del suo percorso. È il fondatore di Spazio Interiore, casa olistica e casa editrice di Roma.

Chiara Lucherini (Roma 1988) ha avuto esperienze nel mondo del teatro prima di avvicinarsi allo studio della medicina ayurvedica, dell’erboristeria e dello sciamanesimo amazzonico. La sua ricerca l’ha portata a esplorare le forme dell’espressione creativa e del massaggio come canali di autoguarigione.

Silvia Tusi (Roma 1974) segue percorsi di presenza e risveglio attraverso pratiche, letture e condivisioni legate alla meditazione, il sogno lucido e la consapevolezza corporea. Appassionata d'arte come forma di comunicazione profonda, si esprime componendo collage. E' uno dei fondatori di Spazio Interiore, con cui collabora come editor e traduttrice.