Perla Gianni Falvo - La forza dei campi morfici

19,90 €
Tasse incluse

Nuove costellazioni e arte.

Tecniche Nuove Edizioni, Febbraio 2013, pp. 224

Quantità
Disponibile

Siamo costantemente immersi in un campo, culturale, magnetico, gravitazionale... un sistema di relazioni organizzate che modella il nostro comportamento in una configurazione, quella del singolo individuo all'interno di un'altra configurazione: familiare, sociale, politica, finanziaria, la città... internet e i social network.

Il campo è morfico, ci dà una forma.

Il nostro comportamento si adegua alla gravità, alle relazioni umane, alla conformazione di uno spazio; così le arti, lo spettacolo e la scenografia progettano la configurazione di stati percettivi. Osservando il campo delle Costellazioni Familiari divenute Nuove Costellazioni si riconoscono ordini e regole in ambito sistemico-relazionale.

Le Costellazioni appaiono come un acceleratore fenomenologico di esperienze potenziato dalla non linearità della dimensione temporale mostrata da Bert Hellinger, un'opportunità per rivelare il potenziale della nostra vita, la nostra capacità di vedere, acquisire consapevolezza ed andare oltre.

"La forza del campo" è emblematica nelle costellazioni e nell'arte, ma si instaura in ogni ambito e diviene un punto focale per gli scenari interdisciplinari della cultura contemporanea.

Perla Gianni Falvo, dopo aver completato gli studi in Scenografia cum laude all'Accademia di Belle Arti di Firenze, sviluppa la sua formazione nell'area delle tecnologie multimediali in Rai e nell'ambito dei fenomeni percettivi dedicandosi allo studio del Feng Shui e di discipline orientali, alla meditazione con la Comunità Mondiale di Meditazione Cristiana, il Dalai Lama, Ron Young e Thich Nath Han. Opera nel settore dei Beni Culturali, i suoi progetti sono stati citati in ricerche scientifiche, pubblicati in Italia e all'estero. Fa parte dei primi diplomati di Bert Helllnger.