SUBHUTI ANAND WAIGHT - WILD WILD GURU

18,00 €
Tasse incluse

Storia di Osho – Il guru più controverso del XX secolo

Prefazione di Andrea Majid Valcarenghi

«In sintesi, quando ti agganci a un essere illuminato ci sono delle buone notizie ma anche notizie cattive: la buona notizia è che il suo campo di energia può darti dei barlumi di stati di coscienza molto al di là di quelli che puoi raggiungere da solo. La cattiva notizia è che quando il mistico se ne va tutto ciò che puoi portare con te è ciò che hai realizzato da solo».
Subhuti Anand Waight

OFFERTA ANTEPRIMA! Acquistano il libro Wild Wild Guru avrai in omaggio il volume "Sesso Eroico Furore" di Paolo Crimaldi

Quantità
Disponibile

Bhagwan Shree Rajneesh, meglio noto come Osho, è stato il mistico spirituale più controverso del XX secolo. Queste pagine si rivelano uniche nel narrarne la storia perché forniscono un quadro completo, accompagnando il lettore a comprendere sia l’esperienza di Osho come mistico potente e magnetico, sia le ragioni del caos che il suo audace esperimento causò, non soltanto agli altri ma anche a lui stesso, dopo che la sua comune in Oregon andò all’aria in una escalation di crimini e conflitti che ebbero come esito il suo arresto, la detenzione e quindi la deportazione dall’America. Il libro mostra come gli insegnamenti ribelli di Rajneesh fossero destinati a metterlo in conflitto con la società, e come questo fosse qualcosa che egli sapeva sin dall’inizio del suo percorso.
Attraverso l’esperienza personale e intima dell’autore, ex giornalista divenuto membro attivo degli ashram di Pune e dell’Oregon, queste pagine forniscono un punto di vista ravvicinato sul periodo di sfrenata esplorazione sessuale e sulle rivoluzionarie – e per certi versi sconvolgenti – terapie di gruppo ideate da Osho, oltre che il grande cambiamento che comportò il trasferimento della comune dall’India all’Oregon, dove da un piccolo ranch fu costruita in soli quattro anni una vera e propria città perfettamente operativa.
Nel caso di figure controverse come Rajneesh, i libri di solito rientrano in due categorie opposte: quelli a suo “favore” e quelli “contro”. L’autore di questo libro invece abbraccia entrambi i lati della vicenda e porta il lettore oltre la dualità, al di là delle idee del bene e del male, dentro una visione totalmente diversa della realtà. Una storia unica che è una corsa continua sulle montagne russe, raccontata con ironia e in modo toccante, e che dona profonde intuizioni sulle nostre comuni presunzioni riguardo alla meditazione, alla spiritualità, alla religione e alla moralità, dimostrandosi a ogni pagina istruttiva, divertente e illuminante.

Nato in Inghilterra nel 1945, nei primi anni Settanta Subhuti Anand Waight ha lavorato come giornalista politico per il Birmingham Post. Nel 1976 si è trasferito in India, entrando a far parte dell’ashram di Bhagwan Shree Rajneesh (poi noto come Osho) e divenendo un sannyasin. Per quattordici anni ha vissuto e lavorato nella comune creatasi intorno al Bhagwan, dapprima a Pune e successivamente al Rajneesh Ranch in Oregon, USA, vivendo in prima persona gli eventi che condussero alla creazione della città di Rajineeshpuram, al conflitto con gli abitanti del luogo e all’arresto e deportazione dagli USA del Bhagwan. Dopo una breve parentesi di lavoro per il San Francisco Chronicle, nel 1987 ha fatto ritorno all’ashram di Pune, rimanendo accanto al guru fino alla morte del Bhagwan, nel 1990. Da allora, Subhuti ha lavorato come giornalista freelance e ghost writer, dedicandosi altresì alla stesura dei suoi numerosi libri. Al momento vive tra Regno Unito, Danimarca e India.

Nagual
SPZ138

Scheda

TITOLO
Wild Wild Guru
SOTTOTITOLO
Storia di Osho – Il guru più controverso del XX secolo
AUTORE
SUBHUTI ANAND WAIGHT
EDITORE
SPAZIO INTERIORE
COPERTINA
Francesco Pandolfi
ISBN
979-12-80002-37-2
PAGINE
368
FORMATO
150 x 210
PREFAZIONE
Andrea Majid Valcarenghi
PROGETTO GRAFICO
Francesco Pandolfi
TITOLO ORIGINALE
Wild Wild Guru
TRADUZIONE
Mariavittoria Spina
REVISIONE
Giovanni Picozza