Gérard Athias - Le Radici familiari della Malattia vol. 2

19,00 €
Tasse incluse

Venexia Editrice, Gennaio 2010, pp. 198

Quantità
Disponibile

L'autore, un terapeuta eccezionale le cui intuizioni folgoranti sono spesso state scambiate per doti medianiche, considera la malattia una soluzione biologica perfetta messa in atto dal cervello per affrontare le situazioni di massimo stress. A ogni conflitto emozionale, o stress dalle radici familiari, corrisponde un tipo di malattia sviluppata dal cervello inconscio. Portare alla coscienza e comprendere questi meccanismi è il primo passo verso la guarigione e la liberazione da pesanti retaggi familiari. Athias ci rende perciò lettori creativi e non più passivi della nostra esistenza. In questo secondo volume sulle radici familiari della malattia, l’autore esce dalle interpretazioni biologiche per entrare in una dimensione più vasta, quella dell’universalità della parola. Con questo ulteriore passaggio ci aiuta a liberarci dai blocchi che limitano la nostra esistenza e a riprendere il dialogo con le cellule per liberare il nostro potenziale energetico.

“Non basta analizzare la biologia e la storia genealogica, dobbiamo anche penetrare nella cellula che reca le memorie dell’umanità.”

La guarigione inizia quando riusciamo ad accogliere la nostra realtà e avvertiamo la scomparsa della sofferenza.

Gerard Athias (1957) è medico e si è laureato a Marsiglia, dove ha esercitato la medicina generale fino al suo incontro con Claude Sabbah e la sua metodica diagnostica-terapeutica di biologia totale. Alla ricerca di un percorso più intuitivo, ha incontrato Alexandro Jodorovski e i suoi studi sui Tarocchi e gli atti psicomagici. Con Georges Lahy sviluppa tecniche di Bioermeneutica®, il simbolismo della malattia nella tradizione cabbalistica. Athias organizza seminari e conferenze internazionali sulla comprensione della malattia e sulle vie di guarigione.

Potrebbe anche piacerti