• Prezzo scontato

Jean-Pierre Krasensky - Il Risveglio del Femminile

12,50 €
11,88 € Risparmia 5%
Tasse incluse

Trattato di alchimia interna taoista

Edizioni Mediterranee, Ottobre 2020, pp. 112

Quantità
Disponibile

“Il risveglio del femminile” è uno processo tradizionale taoista di Alchimia interna che permette a ciascuno di trovare in sé la famosa “Femmina Misteriosa”, quell'energia “sottile” che conduce alla realizzazione del Sé. I grandi Maestri taoisti (IV-III sec. a.C.) si accorsero che, anche se i rimedi alchemici avevano effetti benefici sulla salute, i loro effetti sull’immortalità, tanto ricercata, erano limitati. Presero quindi sempre più in considerazione i procedimenti di Alchimia interna, che fa del corpo il laboratorio alchemico, all’interno del quale ci sono già gli ingredienti necessari alla trasmutazione. La trasformazione avviene nel praticante su tre piani: quello fisico, quello energetico e quello spirituale. In realtà esiste un quarto livello, superiore ai primi tre: la realizzazione del Tao o ritorno all’energia primordiale, ma questo piano non può che essere realizzato da poche persone e dopo un lungo lavoro sui tre piani di base. Quando il lavoro interiore avrà raggiunto un livello avanzato, l’adepto prenderà coscienza della messa in funzione della “Femmina Misteriosa” che gli permetterà di mettersi in “comunicazione” con l’Universo, di ritrovare la propria essenza stessa e dunque di lasciare il mondo delle illusioni per ritornare all’energia originale. Scopo dell’opera di Krasensky è illustrare la via che porta alla scoperta della “Femmina Misteriosa”. La semplice lettura di questo testo può sicuramente fornire al lettore una base che gli darà voglia di percorrere questa Via spirituale meravigliosa, verso quel Risveglio che fa dell’essere l’immagine esatta di ciò che si è nella realtà ultima e non nella realtà relativa che si prende come giusta.

Jean-Pierre Krasensky ha seguito l’insegnamento di diversi Maestri cinesi che lo hanno iniziato alla medicina tradizionale cinese, al Qi Gong terapeutico, alla filosofia taoista e alle tecniche di Alchimia interna (Nèi Dān). Questi Maestri gli hanno trasmesso la filiazione di una scuola taoista Ch’an (“Corrente dei Mille Picchi”) permettendogli così di tramandare gli insegnamenti ricevuti al fine di perpetuare la tradizione di tale scuola. Ha anche seguito gli insegnamenti di sua Santità il Dalai Lama, in particolare i “Poteri di Padmasambhava”, il “Tantra di Kālacakra”, le “Stanze di Nāgārjuna”: ciò gli ha permesso di fare una sintesi tra il Taoismo, il Ch’an e il Buddhismo tibetano.